CERCA NEL BLOG!

martedì 4 agosto 2015

Mission: Impossible Rogue Nation

 

Riuscire a confezionare nuovi film sulla scia della stessa saga senza procurare noia o disinteresse è già questo un pregio da riconoscere. E' vero, anche a questo giro la storia è sempre la stessa: intrigo internazionale condito da spionaggio, governi ombra e reietti spietati con l'incontenibile desiderio di uccidere su larga scala. La sinossi questa volta è bella complicata, chiedere di raccontarla è impossibile, si può solo vedere il film e possibilmente più volte per avere certezza di averla compresa. Quando tuttavia stemperi il tutto con un azione vorticosa, suspense, botte da orbi con eco di ferraglia e imprese atletiche che a confronto Superman è un pupazzo con l'artrite reumatoide, allora ecco che il bel film ma soprattutto lo spettacolo viene fuori. La profusione di tecnologia militare è sempre più avveniristica. Io e l'amica Cinefilante siamo stati catturati da un grimaldello elettronico usato da Ethan Hunt capace di aprire tutte le porte. E' iniziata per noi la caccia su Amzon...
Amentià  a parte, il film ha una durata spaventosa ma riesce a rendersi impercettibile con l'assenza totale di sacche di noia. Attenzione catturata durante tutta la proiezione. Fotografia ed effetti speciali davvero curati, location che non hanno bisogno di presentazioni per la loro bellezza: Londra, Parigi, Casablanca.
Il film esce in sala il 19 agosto. Non aspettate che esca in blue-ray o peggio che passi sul digitale terrestre. Questo genere di proiezioni possono essere apprezzate in pieno solo sul grande schermo, per cui non siate pigri e correte in sala!

La Produzione ha messo a disposizione anche mezzi superveloci per andare a vederlo. Come vedete io ho preso l'aereo al volo!


Nessun commento: