CERCA NEL BLOG!

venerdì 10 giugno 2011

Ma come ti vesti? - Real Time

Negli ultimi tempi, un mio amico mi ha chiesto a più riprese di parlare di questo programma e dei suoi due protagonisti. Anzi, diciamo tre visto che il terzo incomodo è la vittima protagonista del makeover, generalmente una poveretta malcapita e scelta con sapienza, cui viene testato prima la soglia di sopportazione per reggere il carico di insulti dei due stylist meneghini.
Chi sono lo sanno tutti oramai, sono Carla Gozzi ed Enzo Miccio. Della trasmissione e di loro due ne hanno parlato e continuano a parlarne su migliaia di blog e siti internet. Che altro si potrebbe dire ancora? Nulla. O forse tutto. A cominciare dal fotomontaggio qui accanto, in versione padri pellegrini americani, dove finalmente è possibile vedere i nostri vestiti decentemente. Ma li avete visti mai? Perché ammirarli nei loro panni, puntata dopo puntata, c'è sempre da imparare. Grazie a loro adesso ho capito che è inutile buttare soldi su soldi per comprare House&Garden per ispirarmi su come arredare lo studio della villa di campagna. Pensavo appunto di rivestire le pareti di quello splendido tartan verde vomito che il maestro di tutte le eleganze sfoggiava, con sprezzo del ridicolo, tradotto in un completo doppio petto ed ingentilito con una cravatta viola (ma lui potrebbe rimproverarmi dicendo: "Non è viola! E' malva!". Un pò come Miranda Priestley ne Il Diavolo veste Prada, dove redarguisce la segretaria che scambia per azzurra una cinta color ceruleo...). La stizzita e un pò appassita signora che lo sostiene in questa specie di "operazione trionfo", da brutto anatraccolo a cigno, non è certo da meno di lui. Ama poco le tinte unite, a meno che non sparino tinte forti come le insegne di Las Vegas. Preferisce lo stampato, specie se di disegno un pò retrò, che fa tanto vintage come ama spesso ripetere. La comunicazione, poi, è il loro vero punto di forza. Basta sentirli parlare quando insolentiscono la malcapitata di turno alla vista del suo armadio. Passando dalle parole ai fatti, buttando cioè nel secchio tutto ciò che non è di loro gradimento. Cioè tutto. Per passare subito, compiaciuti e vanitosi come il pavone che fa la ruota, a mostrare alcuni capi d'abbigliamento scelti da loro che non semplici "vestiti" - dio mio! che parola grossier - ma veri e propri outfit. Perchè quando mostrano il manichino rivestito con indumenti e accessori scelti da loro, la coppia dei foderami e del tessuto a metraggio, lo chiama outfit. Suggerendo alla malcapitata, sempre più stressata, di osservare e provare indosso questo outfit. La borsa scelta è sempre glamour e le scarpe sono scarpe solo se hanno il glitter, va bene il foulard ma solo se è trendy, d'accordo i jeans ma solo di taglio bootleg.
Ancora mi chiedo come ancora nessuna malcapitata non sia scoppiata in un pianto dirotto dopo avere ascoltato tutte queste parole ampollose, vacue e per nulla comprensibili.
Ma non è mica finita qui. E' già. Perchè la coppia milan-l'è-un-gran-milan ha un talento fuori dal comune: quello di non tenere in minimo conto chi hanno davanti. Se lo facessero, eviterebbero di fare indossare a tutti i costi vestititini a sottoveste con l'orlo a mezza gamba a sventurate non più alte di un metro e trenta ma larghe tre. Oppure di arrotolare giri e giri di collane e pendenti su derelitte dal collo corto, costringendole a respirare con una cannuccia infilata in mezzo al groviglio di catenacci per sopravvivere. Tragicomica la passerella sui tacchi che le afflitte percorrono per arrivare dal camerino allo specchio coperto dal telo, pronte ad ammirare il capolavoro - si fa per dire - compiuto su di loro. Poverine: vorrei vedere voi che fino a ieri correvate di gran carriera sulle vostre comode Tod's o Nike e posare il piede su pochi lembi di cuoio elettrosaldati a quattro nastrini di raso e rialzati di quindici centimetri dal suolo. Ci sarà nessuna poi che dopo questa ristrutturazione proseguirà la sua vita rimodellata così? Anche perchè quel rimodellamento esige che nella vita non si faccia altro che quello. Impossibile apparire al meglio se non stai ore ed ore dal parrucchiere e dal truccatore. Per non parlare degli infiniti cambi d'abito che ti obbligano a spendere ore ed ore nelle boutique. Rimarrà forse solo il tempo per la ceretta. Ma solo per le braccia. Di più non è possibile.
Non ci vuole molto per diventare consulenti di immagine. Qualche parolina straniera, grande esperienza come magazziniere in qualche laboratorio di foderami e tanta spavalderia. E' così che nascono i nuovi mestieri. Chissà, potrebbero anche farvi fare un programma TV poi, no?

16 commenti:

Il cinefilante ha detto...

Ti cobfesso che ho un debole per le trasmissioni stile brutto anattroccolo, prima & Dopo, insomma che ti prendono e ti rivoltano come un calzino.. entri che sei un cesso, esci che sei una fica pazzesca... però questi due sono negati sotto ogni punto di vista. Per carità.. sono ottimi conversatori, spettegolatori e insultatori ma non hanno mai azzeccato come vestire una delle loro ospiti.
Certo.. anche lì... hanno pure sempre scelto dei cessi micidiali che ci voleva Gesù Cristo appena compiuti i trent'anni per tirare fuori qualcosa di buono...

Anastasia Beaverhausen ha detto...

Mi incuriosisco molto i tuoi amici che ti usano come juke-box. A me piacerebbe che tu parlassi del dibattito epistemologico post-popperiano, la butto lì.

Molto della moda sta nel linguaggio ed è effettivamente ceruleo.

Ballestrero ha detto...

@ Cinefilante: anche tu quando li hai visti sei stata la prima a notare che non azzeccano mai un abbinamento per le loro ospiti. In quanto ai cessi micidiali, ahimè, non posso che darti ragione....
@ Anastasia: gli amici mi danno molti spunti di riflessione e di ispirazione. In questo caso anche se si è quasi trattato di un post "su commissione", in realtà mi ha spronato a scriverlo perché l'avrei già voluto fare io. Sul dibattito epistemologico post-popperiano potremmo parlarne di fronte a una carbonara. Non prima però di avere introdotto l'argomento con un pò di contro-gnosi ermeneutica.

Anastasia Beaverhausen ha detto...

Viva viva la contro-gnosi, ma soprattutto la carbonara...

Ballestrero ha detto...

Buongustaia....

Silvietta ha detto...

Ahahah mi hai fatto morire dal ridere.
Che odio queste parole "moderne" ed incomprensibili che usano questi strambi personaggi che veramente non hanno proprio gusto sia in fatto di abiti che di persone.
Ah, detesto la parola vintage, la detesto.
Non molto tempo fa una pazza vedendo la sciarpa che mi aveva fatto da poco una zia mi disse "Oh pure io adoro queste cose vintage"... MA BASTA, che si parli in italiano

Ballestrero ha detto...

@ Silvietta: eeeeh Silvietta che vuoi farci....
Lo so che è irritante, ma anche qui non posso non riconoscere che è stato trovato l'uovo di Colombo. Ma ci pensi? Quattro paroline straniere ben piazzate, un pò di alterigia e il gioco è fatto. Due anonimi magazzinieri di Carabetta sono diventati stylist. Ma dimmi un pò te. Mi spiace che ci sia incappata dentro anche la sciarpa fatta da tua zia, tra le cose definite "vintage"

Quest'altro blogger che seguo spesso ha fatto un ritratto dei programmi di Real Time che mi ha fatto uccidere dalle risate. Andatelo a leggere:


http://diversamenteuniversitari.splinder.com/post/23588501/real-time-o-della-cattiveria

Anonimo ha detto...

[url=http://sverigeonlinecasino.net/ ]online casino bonus [/url]grown ones, they do not permanently damage the country. The wind usually http://casinoonlinebonussverige.com online casino 3 card poker online casino bonus Bagree shot from view, smothered in the foam of the ruffled stream.

Anonimo ha detto...

Li, prozac no prescription - buy fluoxetine no prescription http://www.prozacorder365.net/, [url=http://www.prozacorder365.net/]fluoxetine cost[/url]

Anonimo ha detto...

Hi, [url=http://www.topamaxdirectonline.com/]buy topiramate online [/url] - generic topamax - topamax without prescription http://www.topamaxdirectonline.com/.

Anonimo ha detto...

4, Isotretinoin Price - purchase accutane online http://www.benefitsofisotretinoin.net/, [url=http://www.benefitsofisotretinoin.net/]Order Accutane Online[/url]

Anonimo ha detto...

4, Buy Lamisil - purchase lamisil http://www.lamisilfast24.net/, [url=http://www.lamisilfast24.net/] Lamisil Sale [/url]

Anonimo ha detto...

2, [url=http://www.ambienforsaleonline.com/]Ambien Cost[/url] - Buy Ambien - order ambien online no prescription http://www.ambienforsaleonline.com/ .

Anonimo ha detto...

5, [url=http://www.cheapzoloftrx.net/] Zoloft Cost[/url] - Order Zoloft Online - generic zoloft online http://www.cheapzoloftrx.net/ .

Anonimo ha detto...

12, [url=http://piluladodiaseguinte.net/]Buy Imitrex[/url] - Buy Imitrex - cost of imitrex http://piluladodiaseguinte.net/ .

Anonimo ha detto...

13, [url=http://www.mercaturismo.com/] Purchase Ambien [/url] - Ambien No Prescription - buy zolpidem http://www.mercaturismo.com/ .