CERCA NEL BLOG!

domenica 14 giugno 2009

Cronache Smeralde - 1° Puntata

Chi mi conosce sa che da quasi ventanni la Sardegna costituisce un'esigenza quasi fisiologica. Magari anni addietro un intera vacanza di due o tre settimane era il massimo che si poteva chiedere dalla vita. Adesso che gli orizzonti si sono allargati la Sardegna non è retrocessa in secondo piano, ma le vengono dedicati soltanto meno giorni. Dei quali, va da sè, non se ne può fare a meno. Per chi nutrisse ancora dei dubbi circa l'opportunità di venire qui in vacanza se li può anche lasciare alle spalle: insieme a Settembre non esiste periodo più bello. Sono tornato a casa da poco, presentandomi in spiaggia con un pallore imbarazzante. Dopo solo poche ore di mare sono già cosparso di doposole. Il sole è alto e caldo, l'aria fresca e il mare gelato. Un misto che farebbe piacere anche al più recalcitrante dei viaggiatori. Fino a spingerlo ad attraversare il Tirreno. Mai come adesso le spiagge sono tranquille, la ressa non si è ancora addensata ed i porti turistici non sono stracarichi come i centri di prima accoglienza di Lampedusa. Anche se il pubblico non è numeroso, sono sicuro che i giorni a seguire riserveranno sorprese e scoperte nell'infinito panorama umano che ci circonda!

Nessun commento: